Villaggio di Montevecchio

Descrizione: 

Montevecchio, borgo immerso in un bosco di lecci, rovelle e sugheri, si colloca a pochi chilometri dal mare. In passato centro direttivo delle Miniere di Montevecchio oggi importante esempio di archeologia industriale. Montevecchio, abitato solo da qualche centinaia di abitanti, ancora testimonia la vita della Miniera fra magazzini, laverie, pozzi, alloggi dei minatori e degli impiegati fino alla palazzina della direzione.  La Miniera di Montevecchio è uno degli otto siti minerari che compongono il Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna, ufficialmente riconosciuto nel 1997 dall’UNESCO.

L’area vastissima, interessata dalle tre concessioni minerarie, era compresa tra i comuni di Guspini e Arbus e dislocata lungo due aree denominate cantieri di Levante e cantieri di Ponente. Gli edifici più importanti della Miniera erano: la direzione con annessa la chiesa di Santa Barbara, la foresteria, l’ufficio geologico, l’ospedale e la scuola.